Gardaland: un parco per tutta la famiglia - consigli pratici

05
Jul

Gardaland: un parco per tutta la famiglia - consigli pratici

Programmate di fare una vacanza sul Lago di Garda? Allora non potete rinunciare ad una visita a Gardaland soprattutto se viaggiate con i bambini da 5/ 6 anni in su.

Il parco si trova a a pochi chilometri da Verona, a Castelnuovo del Garda, ed è facilemnte raggiungibile grazie ai cartelli e alle segnalazioni che si trovano sia lungo l’ autostrada che nelle strade interne. E' il parco dei divertimenti più grande d’Italia, ogni anno meta di migliaia di famiglie (compresa la nostra). Difficile dire se piaccia di più ai bambini o i genitori che finalmente possono  salire sulle giostre  e divertirsi.

1. ATTRAZIONI– Come detto Gardaland è oggi il più grande parco divertimenti d’Italia dove ci sono circa 40 attrazioni, 4 villaggi a tema, 5 ristoranti e diversi spettacoli che si svolgono durante la giornata. Il tutto immerso nel verde di giardini e aiuole colorate.

2. PER I BAMBINI– I vari tipi di giostre o attrazioni sono pensate per venire incontro alle esigenze di ogni età.  Si parte con tutto il mondo di Prezzemolo e il suo villaggio o il trenino Transgardaland Express  adatto per i bambini piccoli fino ad arrivare alla discesca sui tronchi per quelli più grandi e alle  montagne russe destinate ai più grandi.

 

3. PER GLI AVVENTUROSI– A Gardaland non trovate solo giostre o montagne russe. Ci sono delle attrazioni che vi portano in mondi lontani come  la Valle dei Re, Fuga da Atlantide, Jungle Rapids e il Galeone dei Corsari.

4. PER I PIU’ CORAGGIOSI– Se invece volete provare emozioni adrenaliniche non  c’è l’imbarazzo della scelta: Raptor, Magic mountain, Blue Tornado e Space oppure la novità del 2015: Oblivion, montagne russe in picchiata verticale. Da un’altezza vertiginosa si precipita in basso in un’ esperienza che solo i più temerari riescono a fare.

5. PER CHI PREFERISCE LA SERA–  In estate il parco rimane aperto fino alle 23. La sera è sicuramente meno affollato e si entra a metà prezzo a partire dalle 18.  Anche se non avete tempo per provare tutte le attrazioni , la sera c’è comunque un’ atmosfera particolare e il parco risplende grazie ai giochi di luce e di colori

COSTO

Il biglietto è abbastanza caro,  in alta stagione si aggira sui 35 euro a persona, bambini compresi (non pagano solo se di altezza inferiore al metro). Per le famiglie ci sono dei biglietti  “speciale famiglia” per tre, quattro e cinque persone, oppure  come detto il biglietto serale a prezzo ridotto. Prima di partire conviene controllare  il sito www.gardaland.it per vedere se ci sono delle promozioni speciali.

DA SAPERE

In ogni angolo del parco si trovano negozi di souvenir o bar e punti di ristoro per cui è molto difficile sfuggire ad acquisti extra. Molto diffuso è il beverone, un lungo bicchiere di bibita con cannuccia incorporata che poi potete nuovamente riempire a prezzo scontato.  Se andate in estate portate acqua in quantità anche se lungo il parco si trovano alcune fontanelle.

Altra nota dolente sono le code per le attrazioni. Vicino all’ ingresso di ogni attrazione c’è un Timer che vi dice il tempo di attesa per entrare e quindi valutate bene se ne vale la pena o meglio provare qualche altra giostra.

DOVE DORMIRE

Se volete vivere il parco a 360° o volete dormire vicinissimi c’è il  Gardaland Hotel (a quattro stelle).  Potete scegliere tra vari tipi di camere quasi tutte familiari, comprese quelle a tema con tutti i comfort e dopo la visita al parco rilassarvi nella grande piscina dell’ albergo. A partire dal prossimo anno la struttura sarà completamente tematizzata per continuare le avventure vissute nel parco.

Se scegliete di rimanere sul Lago, a Garda c’è il  Poiano Resort,  che ha sia un albergo (sempre a stelle) che residence di  2° categoria. Tutta la struttura è immersa nel verde ed è indicata per soggiorni più lunghi visto che qui c’è anche un campo di calcetto sintetico, beach volley,tiro con l'arco, palestra con personal trainer, parco giochi per bambini, ping pong, shop, attività sportive e serate musicali.

AL Falkensteiner Garda Lake a Moniga del Garda (BS)  trovate anche appartamenti dotati di tutti i comfort che possono ospitare anche una famiglia con 4 bambini. Per i bambini dai 3 anni in su c'è il Falky-Land, un' area dedicata con assistenza completa.

Altro albergo più semplice, a San Pietro Carano, a metà strada tra Verona e il parco è l’ Hotel Valpolicella Intrnational. (3 stelle). L’ hotel dispone di camere familiari ed ha anche un garage e piccola officina per le biciclette nel caso in cui volete fare una vacanza attiva in bici visto che qui ci sono molte pite ciclabili.

Ed infine un piccolo e delizioso B&B.  Il Relais San Michele a Rivoli Veronese che abbiamo scoperto quasi per caso. E’ una piccola oasi lontana dal caos e dal frastuono della cittá, una sistemazione perfetta se cercate un  un po' di calma. Ma la cosa che lo rende particolare è che qui trovate anche una fattoria piena di animaletti. Maialini, galline, caprette, pavoni… Per i bambini sarà sicuramente un’ avventura.