Tre giorni da sogno tra "Natura Viva", Peschiera del Garda e Sirmione

04
Jun

Tre giorni da sogno tra "Natura Viva", Peschiera del Garda e Sirmione

Chi ama la natura, ma sopratutto i suoi abitanti primordiali, non può non far visita al Parco Natura Viva di Bussolengo (VR). Se poi,  insieme a voi, ci saranno i vostri figli, vi garantisco che al vostro rientro a casa nè riparlerete a lungo di questa vacanza.

Del resto, si sà, gli animali hanno sempre suscitato grande fascino negli adulti, ma in particolare nei bambini e la possibilità di osservare specie che si trovano in luoghi lontanissimi dal nostro (leoni, iene, giraffe, ghepardi, rinoceronti, ecc...) in spazi vasti, liberi, senza che siano rinchiusi in tristi gabbie di ferro come nei tradizionali parchi zoologici, è davvero una bella esperienza.

Per come è strutturato il Parco, rappresenta un'idea inteligente di come si può far convivere lo studio sugli animali, la preservazione delle specie a rischio, con la partecipazione della gente attraverso percorsi a piedi e safari con le auto nelle zone dove ci sono gli esemplari più grandi. Nel complesso tutto molto bello, ed anche il prezzo del biglietto vale assolutamente la visita. Ah!!, un consiglio: quel giorno prendetevela comoda, dedicando l'intera giornata alla visita del Parco e naturalmente scarpe comode, abbigliamento pratico e zainetti in spalla con piccoli rifornimenti di acqua e cibo all'interno. Ne riparleremo!!! wink

Se avete a disposizione due o più giorni, è evidente che si possono ritagliare delle visite anche per noi genitori. Daltronde, noi come famiglia,usiamo questa formula ormai da anni  e con risultati ottimi: una parte di vacanza più incentrata sui nostri figli, una parte che soddisfi anche un pò la nostra curiosità. In questo modo siamo tutti contenti.

Ecco che da lì si può raggiungere in breve tempo due località in riva al Lago di Garda molto suggestive: Peschiera del Garda e Sirmione.

Peschiera è un paesino molto caratteristico, piuttosto pulito e ordinato nelle sue strade del centro storico, cosi come nelle aree verdi che lo completano.

Il centro storico è protetto da delle mura che in parte si possono visitare. Le acque del lago si spingono fino al suo interno con piccoli canali lungo i quali sono ormeggiate tante piccole barche colorate. Negozietti tipici, con addobbi floreali, contribuiscono definire le diverse foto che farete (almeno io, così ho fatto, essendo un grande appassionato di fotografia!), passeggiando in tranquillità con i vostri bambini. Lì è zona off-limit per le auto!

Anche Sirmione, a circa 15 km da Peschiera, è un altro piccolo gioiello da visitare. Lì ci siamo pure lanciati in un piccolo tour in motoscafo attorno alla penisola dove regna la fortezza del paese. Naturalmente questi tour non sono propriamente "economici", ma di questi tempi, trattando un pò, si possono strappare cifre abbordabili anche per famiglie. A noi è succeso così, abbiamo trovato un ragazzo che ci è venuto in contro sul prezzo ed inoltre si è poi rivelato un ottima guida, illustrandoci anche storie un pò particolari sulla zona e le ville che dominano il lago. Il segreto è sempre quello: con tranquillità, con educazione ma....domandare, domandare e domandare. La prospettiva che si vede dal lago vi ripagherà senz'altro!!!!

Per DORMIRE, la nostra "incoscienza", questa volta, ci ha ben ripagato. Con figli al seguito è sempre meglio prenotare in anticipo per evitare brutte sorprese, ma se così non fate, l'unica soluzione è la ricerca in loco, sperando che poi porti buoni frutti. A noi è andata benone e ci ha portato in un Azienda Agricola che produce olio, vino e derivati (un prosecco fantastico!!!). Bellissima!!! con immenso giardino intorno, piscina e cavalli. Spesa 110 euro in camera quadrupla, senza colazione. Camera con bagno, elegante, ottime finiture, pulita, una chicca. La proprietaria è cortese ben disposta a fornire informazioni su luoghi da visitare o da NON visitare! Grande intenditrice di vini.

Per MANGIARE, la sera abbiamo approfittato del ristorante adiacente la struttura ( su suggerimento della proprietaria dell' azienda agricola)il cui piatto forte è la carne argentina. Spesa non economicissima, ma per chi non l' ha mai assaggiata, ne vale la pena. Per il resto se non avete indicazioni sicure su ristoranti o pizzerie, per me è sempre meglio il vecchio e caro panino  col prosciutto o con ciò che più vi gusta.

E' stato un bellissimo soggiorno, sotto tutti i punti di vista ed anche se un giorno il tempo ha fatto un pò i capricci, alla fine gli eventi e la bellezza dei posti hanno preso il sopravvento e ci siamo divertiti un sacco! 

Se ci fosse qualcuno che gli interessa questa vacanza, sarò ben lieto di fornire ulteriori suggerimenti.

BUON VIAGGIO E BUONA VITA!!!!

Luigi